Budget e Tempistiche

Come definire il gol di raccolta e la durata del tuo crowdfunding

Gianvito

Ultimo aggiornamento 9 mesi fa

Se hai scelto una modalità di crowdfunding come la “Raccogli Tutto” o una “Tutto o Niente”, una volta individuato l’oggetto della tua campagna, starai sicuramente pensando all’obiettivo economico per finanziare la tua idea. Vediamo come scegliere al meglio il gol e la tempistica per la tua raccolta fondi online! 

Definire il gol di raccolta

Il budget di progetto è consigliabile che sia: sostenibile, raggiungibile e trasparente.


1. Sostenibile! Prova a fare un calcolo di quanti fondi hai effettivamente bisogno e di tutte le voci di spesa per dare vita al tuo progetto. Consiglio: assicurati sempre di far rientrare tutte le spese nel budget includendo nel computo anche i costi della piattaforma, quelli di transazione ed eventuali costi di produzione e spedizione delle ricompense.


2. Raggiungibile! È Bene che la cifra obiettivo sia realistica. Poniti una domanda: “In base ai numeri ci sono i presupposti per raggiungere il gol di raccolta?”. Per rispondere in maniera onesta, ti consiglio di fare una rapida mappatura del target donatori. Estrapola dal tuo database tutti i tuoi contatti e suddividili in 3 categorie secondo la tua percezione: sostenitori sicuri, sostenitori probabili ed infine coloro che difficilmente prenderanno parte al progetto. Prenditi il tuo tempo per analizzare i risultati in particolare per le prime due categorie (donatori sicuri e probabili): il numero di donatori - anche solo orientativo - che verrà fuori dal tuo sondaggio è significativo per capire se stai puntando ad un obiettivo economico che è nelle tue corde.


Adesso confronta il tuo budget con la donazione media attualmente sulla piattaforma: su Produzioni dal basso abbiamo una donazione media di circa 50€ a progetto, quindi se il tuo budget complessivo è di 5.000€, non ti resta che dividerlo per 50 per ottenere il numero di donatori da coinvolgere. Avrai quindi bisogno di circa 100 sostenitori per finanziare la tua campagna!


3. Trasparente! E’ necessario che il budget di spesa sia chiaro sia per te che per chi ti dovrà sostenere. E’ importante fornire una motivazione valida e precisa per la quale richiedi supporto per raggiungere questa determinata cifra. Metti i sostenitori al corrente di come impiegherai concretamente i tuoi fondi. Per farlo al meglio, prepara un breve elenco puntato con tutte le voci di spesa che speri di poter finanziare ed associa ad ognuna di queste un’area di intervento.

Qualche esempio:

“per realizzare il nostro orto comunitario abbiamo bisogno di:

  • 1500 euro per l’acquisto di materiali e attrezzi;
  • 2000 euro per l’acquisto del terriccio e piante;
  • 1000 euro saranno destinati alla manodopera;

e così via…”


Stabilire la durata della campagna di crowdfunding

Su Produzioni dal Basso la modalità “Raccogli Tutto” ha una durata massima di 365 giorni mentre la “Tutto o Niente” può raggiungere un massimo di 120 giorni. 

N.B. questo è il tempo limite di permanenza della campagna sulla piattaforma ma non la sua durata consigliata.


Non esiste infatti una durata giusta o sbagliata, tutto dipende dalle esigenze di realizzazione del progetto e da altri fattori logistici che inevitabilmente possono subentrare (ricorrenze periodiche o eventi imprevisti etc) nella scelta delle tempistiche.


Va da sé che una campagna dal budget piuttosto alto (per esempio 50.000€) potrebbe necessitare di un tempo di raccolta maggiore rispetto ad una campagna da 5.000€, ma ti sconsiglio ad ogni modo di impostare una campagna troppo lunga.


Per portare una campagna al successo, non è importante quanti giorni la campagna sarà online, ma quanto sarai abile tu nello sfruttare al meglio i giorni a tua disposizione. 


La durata della raccolta dovrà rientrare in un periodo di tempo per te gestibile al meglio delle tue risorse ed energie. Per questo motivo, consiglio di impostare una durata di 30 o al massimo 60 giorni: se fossi difatti bravo a pianificare anticipatamente un’ottima strategia di comunicazione ed ad alimentare la curiosità della tua community con contenuti interessanti e coinvolgenti, 2 mesi sono un arco di tempo più che sufficiente per permetterti di raggiungere il gol di raccolta.


Ascolta il podcast dedicato a questo link: Crowdfunding in 5 minuti

L'articolo ti è stato d'aiuto?

A 0 su 0 è piaciuto quest'articolo

Hai ancora bisogno d'aiuto? Inviaci un messaggio